Home/ Salute/ LE AMNESIE E LA PERDITA DI MEMORIA
Le abitudini dei turisti in vacanza Le abitudini dei turisti in vacanza

Turista che vai, abitudini che trovi : ogni nazionalità ha le sue caratteristiche.

Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II Una reliquia e una mostra per la beatificazione di Giovanni Paolo II

Santo subito : a sei anni dal transito di Sua Santità Giovanni Paolo II e a conclusione dell'iter...

Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi Napoli , 200 tonnellate di rifuti bruciati al campo rom non rimossi

Incredibile che a distanza di quasi un mese ben 200 tonnellate di rifiuti abusivi in prossimità di...


Epatite C , tatuaggi e piercing tra le cause

La larga diffusione di tatuaggi e piercing sta favorendo l'insorgenza dell'epatite di tipo C

L'Emicrania , il mal di testa che affligge più...

Mal di testa ed emicrania sono la stessa cosa? Sono più colpite le donne o gli uomini?

Gerry Scotti lascia La Corrida a Flavio Insinna

La Corrida, che fu del simpatico Corrado Mantoni, e dopo Gerry Scotti sta per passare a Flavio...

Mauro Marin e Sarah Nile hanno fatto pace, e per...

In prima pagina della copertina di Visto Mauro Marin e Sarah Nile brindano alla pace : sarà pace...

X-Factor 4 , il dopo Morgan, che confusione

Due cose sono certe : X-Factor 4 si farà e il conduttore sarà Francesco Fachinetti : per i...

LE AMNESIE E LA PERDITA DI MEMORIA

Frequentemente a tutti capita di dimenticare le cose : un appuntamento, un anniversario, un indirizzo e così via. Quando diventa preoccupante? Quali sono i segnali di allarme
Sun, 19 Jul 2009 00:26:00

Le amnesie

L'amnesia e la memoria che si cancella

Quello che abbiamo mangiato a pranzo, una notizia del telegiornale, la propria data di nascita o un numero di telefono: sono tutte le informazioni presenti nella memoria di cui ciascuno di noi è dotato. A volte però capita che questo meccanismo di archiviazione giochi brutti scherzi, pur senza compromettere il modo significativo la vita di tutti i giorni. Ben diverso dalle piccole dimenticanze quotidiane che capitano a tutti, si manifesta come un vero e proprio disturbo cerebrale. Si può trattare di amensia, parziale o totale che è l'incapacità di una persona di immagazzinare nuovi ricordi o di recuperare quelli già archiviati. Questa condizione può essere stabile, transitoria o progressiva.
Prendendo come riferimento il momento in cui compare il problema, l'amensia può essere: anterograda quando è riferita all'incapacità di memorizzare nuove informazioni dopo un evento traumatico come cosa si è mangiato a pranzo, mentre i ricordi del passato restano inalterati; retrograda, se non si ricordano gli episodi che si sono verificati prima di un evento traumatico, accaduti in un tempo che può variare da alcuni secondi a parecchi anni. In tal caso, si dimenticano fatti perosnali ( per esempio dove si sono trascorse le vacanze ) e della vita privata ( ad esempio se si hanno fratelli o si è sposati ).
Le cause dell'amnesia possono essere svariate: oltre all'invecchiamento, quelle più comuni sono legate a un danno al cervello dovuto a un trauma cranico o a problemi di circolazione del sangue, mentre le amnesie da encefalite o da alcolismo sono piuttosto rare.
Occorre però fare una precisazione: l'amensia di solito non danneggia nè le capacità di ragionamento della persona nè alcuni tipi di memoria, come quella che riguarda le competenze che si acquisiscono con la pratica e la ripetizione, come suonare il pianoforte, oppure guidare l'auto. Inoltre, queste persone possono svolgere compiti che richiedono grande abilità, ma non ricordano in che modo li hanno appresi.

Cura e prevenzione

La cura delle amnesie avviene in primo luogo con la prevenzione della loro causa. Per esempio, il controllo della pressione arteriosa o del diabete possono prevenire i disturbi dovuti a una cattiva circolazione del asangue. Nel caso di encefalite virale, l'amnesia si previene mediante l'uso tempestivo di farmaci che bloccano i virus, mentre nella sindrome di Korsakoff con la somministrazione precoce di una vitamina, la tiamina, di cui questi malati sono carenti.
Invece il disturbo di memoria dovuto all'Alzheimer viene cuurato con medicinali che rallentano il progredire della patologia. Infine, il trattamento delle amnesie può avvenire anche con la terapia cognitiva. Nei casi di amnesia lieve, si lavora rafforzando le capacità di apprendimento residue, per esempio con l'elaborazone delle informazioni, mentre nei casi più seri mediante l'utilizzo di diari o di agende.

Potresti essere interessato anche a leggere :

»  LE LEZIONI DI AQUA FITNESS E I BENEFICI DELL'AQUA ARMONY

E' l'acqua caldo-tiepida a favorire movimenti morbidi e rapidi : e' l'aqua armony che sviluppa...

»  COME GUARIRE DAGLI ATTACCHI DI PANICO

Molti soffrono degli attacchi di panico : non tutti sanno che si puo' guarire completamente e con...

»  MELANOMA E TUMORI CUTANEI SI CURANO CON SUCCESSO

Il melanoma, e in genere tutti i tumori cutanei, oggi si cura con successo in oltre l'80 per cento...

»  IL NEO E IL MELANOMA : E' BENE CONTROLLARE LA PELLE

I nei e i melanomi sono la costante preoccupazione di molte donne : un dermatologo sapra' bene...

»  OCCHIALI DA VISTA PER PROTEGGERSI DA TV E COMPUTER

Proteggere gli occhi con buoni occhiali da vista e' ormai sempre piu' frequente : secondo l'Istat...

     


© 2000-2010 vos.it R&A
Privacy policy

Ogni diritto riservato. Vietata la riproduzione di testi e foto anche parziale

Powered by: PHPCow.com